come rimanere incinta
Benessere

Come rimanere incinta: consigli e alimentazione

come rimanere incinta introduzionePotresti avere molte domande su come rimanere incinta, soprattutto se hai una patologia di base.

Prendersi cura del proprio corpo è un buon primo passo per ottimizzare la propria fertilità.

Ma cos’altro si può fare per migliorare le probabilità di avere un bambino? 

Il consiglio più importante per una donna che vuole sapere come rimanere incinta è quello di conoscere il suo corpo, in particolare il suo ciclo mestruale.

In questo articolo evidenzio alcuni consigli utili, supportati dalla ricerca scientifica, che possono aiutarti ad aumentare le possibilità di rimanere incinta.

Ovviamente, assicurati di parlare con un medico professionista del tuo caso specifico. I consigli forniti di seguito sono di carattere generico e non intendono sostituire il parere specialistico. 

In ogni caso, dovresti comunque trovare utile questo articolo su come rimanere incinta.

Monitora l’andamento del ciclo mestruale

come rimanere incinta monitorare cicloUna donna che vuole avere un bambino dovrebbe monitorare se i giorni delle sue mestruazioni tendono a verificarsi con lo stesso numero di giorni di distanza ogni mese: questo è considerato un ciclo regolare.

Al contrario, le mestruazioni possono essere irregolari, il che significa che la lunghezza del ciclo varia di mese in mese.

Tracciando queste informazioni su un calendario, puoi prevedere meglio quando potrebbe verificarsi l’ovulazione, che è il momento ogni mese in cui le sue ovaie rilasceranno un uovo. Ci sono anche alcuni strumenti che possono aiutare con il monitoraggio, come questo >> 

Secondo l’American Pregnancy Association, l’ovulo di una donna è fertile solo da 12 a 24 ore dopo il suo rilascio,. Tuttavia, gli spermatozoi di un uomo possono sopravvivere nel corpo di una donna fino a cinque giorni.

Tieni monitorata l’ovulazione

come rimanere incinta test ovulazioneLe donne con cicli regolari ovulano circa due settimane prima dell’arrivo delle mestruazioni. È più difficile prevedere l’ovulazione nelle donne con cicli irregolari, ma di solito si verifica da 12 a 16 giorni prima dell’inizio del ciclo successivo. 

C’è una grande varietà nella lunghezza dei cicli delle donne che hanno le mestruazioni, e il tempo e la durata dell’ovulazione cambia nel corso della vita di una persona. Questa variabilità significa che è meglio monitorare l’ovulazione per scoprire quando la persona ha più probabilità di concepire.

Ci sono diversi metodi che le donne possono usare per aiutare a determinare i loro giorni più fertili ogni mese. 

I kit di monitoraggio dell’ovulazione a casa possono ridurre le congetture necessarie per capire quando una donna sta ovulando. I tre giorni immediatamente successivi al risultato positivo del test sono il momento migliore per fare sesso e aumentare le probabilità di rimanere incinta, secondo l’American Pregnancy Association.

Avere rapporti sessuali a giorni alterni

come rimanere incinta sessoOgni mese, la finestra temporale fertile abbraccia un intervallo di sei giorni, i cinque giorni precedenti l’ovulazione e il giorno della stessa, secondo l’American Society for Reproductive Medicine.

Durante l’ovulazione si dovrebbe fare sesso ogni giorno?

La ricerca ha dimostrato che non c’è una grande differenza nei tassi di gravidanza tra le coppie che hanno avuto rapporti sessuali ogni giorno durante la finestra fertile, rispetto alle coppie che lo hanno fatto a giorni alterni. Inoltre, averne a giorni alterni potrebbe essere più gestibile.

Come restare incinta: miti e credenze

Ci sono molti miti su come restare incinta e sul concepimento.

Per esempio, non ci sono prove che la posizione durante i rapporti sessuali influenzi le possibilità di una coppia di avere un bambino. Né che se la donna rimane sdraiata sulla schiena per un certo periodo di tempo dopo il rapporto sessuale aumenti le probabilità di concepire. 

Ma va detto che ci sono alcuni lubrificanti vaginali a base d’acqua che possono diminuire il movimento dello sperma.

Come restare incinta con un peso corporeo sano

come rimanere incinta pesoIl peso corporeo di una donna può anche avere un impatto sulle possibilità di concepire.

Essere in sovrappeso o sottopeso può ridurre queste probabilità.

La ricerca ha dimostrato che una donna in sovrappeso può impiegare il doppio del tempo per rimanere incinta rispetto a una donna il cui indice di massa corporea è considerato peso normale. Una donna sottopeso potrebbe impiegare quattro volte più tempo per concepire.

Un eccesso di grasso corporeo in una donna produce estrogeni in eccesso, che possono interferire con l’ovulazione.

Uno studio del 2017 ha evidenziato che le coppie in cui entrambi i partner erano molto obesi, con un indice di massa corporea di almeno 35, hanno impiegato circa il 59% di tempo in più concepire, rispetto alle coppie che erano normopeso.

L’obesità maschile può disturbare il sistema endocrino maschile nonché la vitalità e la concentrazione dello sperma, influenzando la capacità di una coppia di rimanere incinta.

Dall’altro lato, le donne sottopeso, con un indice di massa corporea inferiore a 18, potrebbero non avere cicli regolari o potrebbero smettere di ovulare, il che può ostacolare anche la loro capacità di rimanere incinta.


SCARICA LA GUIDA


Dieta chetogenica e fertilità

come rimanere incinta dieta chetogenicaDato che il sovrappeso può ridurre le possibilità di rimanere incinta, le donne che vogliono avere un bambino potrebbero chiedersi se la dieta chetogenica potrebbe aiutarle a dimagrire e aumentare la loro fertilità allo stesso tempo.

Una dieta chetogenica, ricca di grassi sani, moderata in proteine e povera di carboidrati, porta il corpo in uno stato metabolico naturale chiamato chetosi.

Riducendo drasticamente l’assunzione di carboidrati, il corpo è costretto a diventare super efficiente nel bruciare i grassi per l’energia.

La ricerca preliminare suggerisce che questo cambiamento metabolico può favorire la perdita di peso, così come può aiutare a ridurre l’infiammazione sistemica, il che è importante perché uno stato infiammatorio può ridurre la fertilità generale.

Inoltre, una dieta chetogenica correttamente seguita può aiutare a ridurre i livelli di insulina e possibilmente regolare meglio i livelli di altri ormoni riproduttivi, tra cui il testosterone, l’ormone luteinizzante (LH) e l’ormone follicolo-stimolante (FSH).

La chetogenica può influenzare peso, ormoni e ovulazione

fertilità e dieta chetogenicaSeguire una dieta chetogenica per migliorare il peso corporeo può aiutare le donne che non ovulano regolarmente, comprese quelle con la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS). Infatti, la PCOS, un disturbo metabolico e ormonale, è una delle principali cause di infertilità nelle donne.

Infatti, sembrerebbe che, oltre ad aiutare le donne con PCOS a perdere peso, la dieta chetogenica può aiutare a riequilibrare i loro ormoni e, in alcuni casi, aiutarle a rimanere incinte da sole.

In un piccolo studio pubblicato nel numero di settembre 2018 della rivista AACE Clinical Case Reports, i ricercatori hanno monitorato quattro donne in sovrappeso con PCOS che stavano cercando di concepire seguendo una dieta chetogenica. Entro sei mesi, tutte e quattro le donne hanno perso peso (da 8 a 15 chili) e hanno regolarizzato il ciclo mestruale. Inoltre, due delle donne hanno concepito spontaneamente senza ricorrere all’induzione dell’ovulazione.

Se vuoi provare a ridurre carboidrati e zuccheri, modificando la tua dieta abituale, scarica il mio menù settimanale chetogenico in PDF.

La chetogenica può favorire la fertilità maschile

L’eccesso di peso e una cattiva alimentazione possono influire anche sulla fertilità degli uomini.

La dieta occidentale standard, ricca di carboidrati raffinati e zucchero, è stata associata ad una cattiva salute dello sperma, influenzandone negativamente la motilità e la morfologia.

Al contrario, le diete ricche di grassi sani, come noci, semi e pesce ricco di acidi grassi omega 3, hanno dimostrato di migliorare la salute dello sperma.

Assumi un integratore prenatale

Alcuni medici raccomandano alle donne che stanno cercando di concepire di iniziare a prendere delle vitamine prenatali anche prima di rimanere incinta.

Un altro consiglio è quello di assumere un multivitaminico giornaliero, che contenga almeno 400 microgrammi al giorno di acido folico, una vitamina del gruppo B che è importante per prevenire difetti di nascita nel cervello e nella spina dorsale del bambino. 

Il Centers for Disease Control and Prevention invita le donne a prendere 400 microgrammi di acido folico ogni giorno per almeno un mese prima di rimanere incinta, per aiutare a prevenire i difetti di nascita.

Come rimanere incinta mangiando cibo sano

come rimanere incinta cibo sanoAnche se non esiste una dieta specifica per la gravidanza, assumere una varietà di cibo sano può aiutare a preparare il corpo della donna ad una gravidanza. Questo avviene offrendo adeguate scorte di nutrienti importanti, come calcio, proteine e ferro, come ha dimostrato la ricerca.

Cosa mangiare per rimanere incinta?

Questo significa mangiare una varietà di verdura e frutta non zuccherina, proteine di qualità e grassi sani

Oltre ad assumere un integratore contenente acido folico, una donna può anche ottenere questa vitamina da alimenti tra cui le verdure a foglia verde e le crucifere, come spinaci, crescione, rucola, broccoli. 

Se si cerca di rimanere incinta, potrebbe essere opportuno mangiare meno pesce ad alto contenuto di mercurio, come il pesce spada, il tonno e lo sgombro. Questo perché il mercurio può accumularsi nel flusso sanguigno, influenzando lo sviluppo del bambino e rischiando anche compromettere la fertilità.

Inoltre, alcuni scienziati suggeriscono che le donne incinte dovrebbero evitare la caffeina. Sembrerebbe che assumere circa 200 mg di caffeina non influenza le sue probabilità di rimanere incinta né il feto. Tuttavia, uno studio del 2020 ha evidenziato che non c’è un livello sicuro di consumo di caffeina per le donne incinte o per quelle che cercano di rimanere incinte.

Riduci gli allenamenti faticosi

Essere fisicamente attiva per la maggior parte dei giorni della settimana può aiutare il corpo di una donna a prepararsi per le esigenze della gravidanza, ed è stato associato a un rischio ridotto di problemi di fertilità.

Ma fare troppo esercizio o fare frequenti allenamenti faticosi potrebbe interferire con l’ovulazione.

I medici hanno osservato alcun disturbi mestruali nelle donne che si allenano pesantemente, e molte volte è necessario ridurre gli allenamenti per rimanere incinte.

Sii consapevole che la fertilità diminuisce con l’età

Con il passare dell’età, la fertilità delle donne diminuisce. Questo è dovuto ai cambiamenti che si verificano nelle ovaie. Con l’avanzare dell’età, aumenta anche il rischio di sviluppare alcuni problemi di salute, come fibromi uterini, endometriosi e blocco delle tube di Falloppio, che possono contribuire alla perdita di fertilità. 

Si verifica un graduale declino della fertilità nelle donne a partire dai 30 anni, un calo più netto dopo i 37 anni e un marcato declino della fertilità dopo i 40 anni, ha detto Pavone. Questi cali significano che potrebbe essere necessario più tempo per rimanere incinta.

Come rimanere incinta dicendo addio a fumo e alcol

come rimanere incinta fumoIl fumo può portare a problemi di fertilità sia nelle donne che negli uomini. Le sostanze chimiche che si trovano nel fumo di sigaretta, come la nicotina e il monossido di carbonio, accelerano il tasso di perdita di ovuli di una donna. 

Il fumo invecchia le ovaie di una donna ed esaurisce prematuramente la sua riserva di ovuli. In uno studio pubblicato nel 2020, i ricercatori hanno esaminato i risultati scientifici sul fumo, alcol e fertilità e hanno scoperto che il fumo è legato a una minore fertilità.

È più sicuro, inoltre, evitare l’alcol quando si vuole rimanere incinta.

Bere alcol, anche a livelli moderati (da uno a due drink al giorno) può rendere difficile per una donna rimanere incinta, secondo l’American College of Obstetricians and Gynecologists.

Detto questo, una volta che una donna rimane incinta, non c’è una quantità sicura di alcol. 

Quando cercare aiuto se vuoi rimanere incinta

Sia la donna che l’uomo dovrebbero considerare di avere una valutazione della loro eventuale infertilità se hanno almeno 35 anni e non hanno concepito dopo sei mesi di rapporti sessuali regolari, senza usare contraccettivi

Se hanno meno di 35 anni dovrebbero consultare uno specialista della fertilità se non hanno concepito dopo un anno di rapporti sessuali regolari e non protetti. 

Come rimanere incinta se hai l’ovaio policistico

come rimanere incinta ovaio policisticoLa sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), un disturbo ormonale, è uno dei motivi più comuni di infertilità femminile. Colpisce tra il 6% e il 12% delle donne occidentali in età riproduttiva. 

Non esiste un singolo test per identificare la PCOS, ma un medico determinerà se una donna soddisfa due dei seguenti tre criteri:

  • cicli irregolari o amenorrea, causati da mancanza di ovulazione;
  • livelli più alti del normale di ormoni maschili che possono causare un eccesso di peli sul viso e sul corpo, acne o diradamento dei capelli;
  • piccole cisti ovariche multiple.

Non è chiaro perché alcune donne sviluppino questa sindrome, anche se spesso viene diagnosticata quando provano a rimanere incinte.

C’è un forte legame tra l’infertilità legata alla sindrome dell’ovaio policistico e il peso

Circa il 40% al 60% delle donne con la PCOS sono in sovrappeso o obese, e un’alimentazione sana e l’esercizio fisico hanno dimostrato di migliorare i loro problemi riproduttivi.

Un certo numero di farmaci prescritti possono anche indurre l’ovulazione e regolare i livelli di insulina, come il letrozolo e la metformina. Alti livelli di insulina spingono la ghiandola pituitaria a rilasciare grandi quantità di ormoni che disturbano l’ovulazione.

I medici raccomandano la fecondazione in vitro se altri interventi non hanno funzionato, o come trattamento primario se il monitoraggio, il costo e l’accessibilità non sono problemi.

Come rimanere incinta se soffri di endometriosi

come rimanere incinta endometriosiL’endometriosi è un’altra patologia riproduttiva comune, che colpisce più di 1 donna su 10 nel mondo occidentale.

Si verifica quando il tessuto che si trova nell’utero cresce in altre parti del corpo, come le ovaie o le tube di Falloppio.

Anche l’endometriosi lieve può ridurre la fertilità, mentre l’endometriosi grave può distorcere l’anatomia pelvica di una donna e, per esempio, bloccare le tube di Falloppio.

È possibile che una donna con endometriosi rimanga incinta e, una volta instaurata, la gravidanza non dovrebbe essere diversa da quella di una donna senza endometriosi.

Il trattamento medico attraverso i farmaci non migliora la fertilità. Questi farmaci coinvolgono la regolazione degli ormoni di una persona, e possono rallentare la crescita del tessuto endometriale.

Ma poiché questi farmaci sono basati su alcuni ormoni (come le terapie anticoncezionali e i farmaci che bloccano l’ovulazione o riducono la quantità di estrogeni), impediscono attivamente a una donna di rimanere incinta. 

L’endometriosi si presenta in modo diverso nelle donne, quindi il suo trattamento dipende dal caso specifico.

Come rimanere incinta velocemente

Molte donne vogliono sapere come rimanere incinta velocemente.

Non c’è un modo sicuro per assicurarsi un concepimento veloce. Tuttavia, seguire quanto suggerisce la ricerca scientifica e i consigli di cui ti ho parlato in questo articolo, può aiutarti a trovare il momento più ottimali per rimanere incinta.


SCARICA LA GUIDA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *